I tatuaggi-collana di ispirazione surrealista della Maison Dior

Dior-Haute-Couture-PE-2018-Vittoria-Ceretti

Maria Grazia Chiuri, Direttore Creativo della Maison Dior, ha una missione ben chiara Dior deve occuparsi della legittimazione femminile”, ha ribadito più volte.

E se la sua prima azione sono state le t-shirt femministe –We should all be feminist un vero e proprio manifesto divenuto fenomeno social grazie anche alla diffusione sui principali canali delle fashion blogger di mezzo mondo, durante la sfilata di alta moda Dior Spring-Summer 2018 ha ribadito il concetto, scegliendo di comunicare attraverso delle parole tatuate sul corpo delle modelle.

 

L’ispirazione dell’intera collezione è il surrealismo e la musa è Leonor Fini, scrittrice, pittrice, scenografa italiana che fece innamorare monsieur Christian Dior agli inizi del secolo. Una performer ante litteram, che amava dare balli in maschera e per la quale monsieur Dior creò meravigliosi costumi.

 

Così le parole, inanellate attorno al collo delle modelle come modernissime collane, si trasformano in messaggi: ciascuna di noi potrà trovare quello più adatto al proprio mood, perchè quello che è certo è che i tattoo temporanei saranno una delle tendenze makeup dell’estate.

Dior-Haute-Couture-PE-2018

Liberté, Contradiction, L’art, L’Amour est toujours devant vous, aimez!, L’Amour fou, L’imaginaire sono alcune delle scritte viste in sfilata con tatuaggi temporanei in nero, applicati su dita, orecchie e attorno al collo. Parole creative che celebrano lo spirito libero della corrente surrealista e che presto, celebreranno la nostra bellezza.

 

 

La Redazione
SHOWHIDE Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.